Social commerce: l’evoluzione dello shopping sui social

social commerce

Social commerce: la nuova tendenza degli acquisti online

 

Negli ultimi anni, il numero di consumatori che acquistano online è aumentato esponenzialmente, a discapito del tradizionale shopping nei negozi, un fenomeno che non sembra arrestarsi e che nei prossimi mesi potrà conquistare altri milioni di clienti.

 

Con la pandemia da covid 19 e la chiusura forzata di ogni esercizio commerciale, oltre all’aumento degli acquisti sugli e-commerce si è sviluppata una nuova tendenza: il social commerce, che consiste nell’utilizzo delle piattaforme social per comprare beni o servizi. Per un brand che vuole sfruttare nuovi canali di vendita, il social commerce può essere davvero una buona opportunità, vediamo come fare per vendere su queste piattaforme.

 

Social commerce: l’evoluzione degli acquisti online

 

Il social commerce è una sottocategoria dell’ormai famoso e-commerce e individua la possibilità per gli utenti di fare acquisti attraverso le piattaforme dei social network e contemporaneamente di condividere questa esperienza con gli altri iscritti. Per sfruttare le enormi potenzialità del social commerce, non ci si può improvvisare venditori social, ma bisogna affidarsi all’esperienza e professionalità di un’agenzia che opera nel marketing strategico e operativo, in grado di pianificare delle strategie mirate ed efficaci per il brand.

 

Il social commerce ti permette di poter vendere i tuoi beni o servizi sia sui marketplace dei social network o rimandando l’utente al tuo sito web o e-commerce, attraverso dei post sponsorizzati o dei contenuti condivisi sui tuoi profili. Sfruttando i canali social si ha la possibilità di intercettare un bacino di potenziali clienti davvero enorme e ottenere non soltanto un aumento delle vendite, ma anche di migliorare la reputazione e la visibilità del brand.

 

Le piattaforme di shopping sui social

 

Se hai deciso di iniziare a vendere sui social network, pianificando una strategia di marketing, vi sono alcune piattaforme che hanno creato dei veri e propri marketplace, dove è possibile proporre i propri prodotti.

 

Il più famoso social network, Facebook, ha realizzato un marketplace che permette agli iscritti di effettuare acquisti senza dover lasciare la piattaforma. Facebook Shops ha integrato tutte le funzionalità di un e-commerce, ma ti offre anche la possibilità di promuovere i tuoi prodotti usando il Live Shopping, le dirette live per pubblicizzare e taggare i tuoi prodotti.

 

Instagram è diventato nel tempo una vera e propria miniera d’oro per chi vuole vendere online, visto che è possibile taggare nelle stories, nei feed, nei reels e nei live i prodotti e per acquistarli serve solo cliccare sull’icona a forma di borsetta che ti indirizza allo shop di Instagram.

Un altro social network che ha puntato sul social commerce è Pinterest, che permette ai brand di aggiungere i “pin-prodotto”: l’utente clicca sul contenuto che gli interessa e viene reindirizzato ala pagina del venditore per completare l’acquisto.

 

Sfruttare ii nuovi strumenti per il social commerce di queste piattaforme, può davvero permetterti di aumentare in pochissimo tempo le vendite, i clienti e anche la visibilità. Se non vuoi lasciarti sfuggire le opportunità offerte dal social commerce, contattaci per pianificare una strategia efficace e mirata per lo shopping sui social.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp