Cos’è il product placement e perché funziona?

product placement

Product placement: di cosa si tratta e quanto è efficace

Negli ultimi tempi la pubblicità tradizionale sta gradualmente lasciando il passo a strategie pubblicitarie nuove e specifiche volte a raggiungere i pubblici di destinazione in modo più capillare.

 

Il product placement è una strategia integrata che, con il supporto di una valida agenzia di marketing strategico e operativo, sarà in grado di aumentare la notorietà e la considerazione del tuo brand, attrarre clienti e incrementare le vendite.

 

Product placement, cos’è e come funziona

Per product placement si intende una forma di comunicazione commerciale in cui un prodotto o un brand è intenzionalmente posizionato in una narrazione come un film, telefilm, programma televisivo, video musicale riuscendo ad integrarsi in maniera naturale ad esso.

 

Si tratta di un messaggio ibrido a metà tra quello pubblicitario e quello creativo. Non prevede un chiaro avvertimento per lo spettatore il quale ritrova la marca perfettamente e naturalmente inserita all’interno dello storytelling.

 

Nel 1953, grazie al film “Quando la moglie è in vacanza”, le patatine sgranocchiate da Marylin Monroe escono dalla nicchia per diventare in breve tempo leader del mercato. In “Fight Club” poi c’è un intero monologo del protagonista a proposito di Ikea e diverse aziende si sono avvalse negli anni di videoclip musicali per sponsorizzare il loro brand.

 

L’anno scorso aveva già fatto notizia la canzone di Baby-K con Chiara Ferragni all’interno della quale veniva chiaramente citato il brand Pantene nel verso “Ti ho in testa come Pantene”.

 

Quest’anno è già sulla cresta dell’onda la nuova hit estiva ‘Mille’ di Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti. All’interno del video, mentre la Berti canta “labbra rosso Coca Cola”, appare il nuovo design della bottiglietta di Coca Cola Zero Zuccheri, sul mercato da luglio, lanciato in anteprima in occasione del videoclip. Guardate qui!

Tipologie di product placement

Il product placement può essere realizzato in varie forme. Il brand può essere citato e in questo caso parliamo di script placement o può mostrarsi in una rappresentazione visiva quando si tratta di screen placement. Nel plot placement, infine, la sceneggiatura viene costruita internamente attorno alla marca che acquisisce in tal modo un ruolo sostanziale nello sviluppo della storia e dei personaggi, ciò accade ad esempio in “Il diavolo veste Prada”.

 

Vantaggi del product placement

Rispetto ad altri media, il product placement offre diversi benefici ad un’azienda e al suo brand.

 

Con l’inserimento nei vari formati questa tecnica permette il raggiungimento diretto e immediato di target specifici.

 

Inoltre l’associazione del brand a un contesto narrativo con storia e valori ne rafforza l’immagine e il legame con personaggi famosi genera un effetto testimonial.

 

In conclusione il product placement potrebbe rappresentare un investimento molto efficace per l’azienda.

 

È molto importante in questo senso avere un’agenzia in grado di rispondere al meglio alle esigenze del marchio e scegliere un posizionamento adeguato e naturale.

 

Contattaci per maggiori informazioni, i professionisti di Daruma Studio saranno lieti di offrirti un servizio competente e su misura per la tua azienda e aiutarti a scegliere la strategia di product placement più indicata per il tuo brand.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp