Come farsi trovare dai clienti? Comunica la tua azienda sui Social

come farsi trovare dai clienti

Come farsi trovare dai clienti è una delle più importanti esigenze di un’azienda. Da dove iniziare? Te lo spieghiamo qui!

 

Quante volte hai sentito la frase: al giorno d’oggi se non sei sui social non esistiPer quanto cruda e severa, questa asserzione è molto attuale perché mai come ora la presenza sui social diventa uno degli aspetti più importanti per farti trovare dai tuoi clienti. 

 

Un tempo il passaparola e la cartellonistica potevano esser un ottimo strumento per far sì che a Foggia tutti conoscessero la tua impresa, oggi con l’aumento anche dei competitor e i servizi smart offerti dai social network e dal web diventa sempre più importante comunicare il proprio brand tramite i social

 

Il primo passo verso l’utilizzo dei social

 

Iniziamo dalle basi. Utilizzi i social network a scopo lavorativo? Hai all’attivo un profilo Facebook o Instagram che comunica la tua azienda e i tuoi valori? 

 

Se la risposta è no, allora questo articolo potrebbe esser davvero importante per te, perché ti permetterà di analizzare e capire come i clienti di oggi si servano di Facebook, Instagram e Google per ricercare i servizi di cui hanno bisogno. 

 

Lo so, starai pensando che Foggia è una città piccola in fin dei conti e che quindi le dinamiche social non sono prese in considerazione, e invece è proprio questo lo sbaglio! I social ad oggi sono gli strumenti che ognuno di noi utilizza per far qualunque cosa dall’informazione, all’aggiornamento, dall’acquisto dell’ultimo capo alla moda al pranzo da consegnare in delivery in ufficio! Circa l’85% degli utenti infatti utilizza le App di social network da mobile, ciò vuol dire che a differenza di 4/5 anni fa, che per utilizzare internet dovevi esser connesso tramite pc, oggi hai nella tua mano un dispositivo che ti permette di poter acquistare tutto con un semplice click. 

 

Qual è ad oggi il social network più utilizzato dai foggiani?

 

Possiamo dire che la scelta dei due social network più famosi (Instagram, Facebook) dipende molto dal target di riferimento. Con la parola target intendiamo la fetta di pubblico divisa in base al sesso, l’età e agli interessi. In base alle statistiche persone che vanno dai 36 anni ai 56+ sono i fruitori abituali di Facebook, si riducono di oltre il 40% gli accessi da parte dei giovani (13-35 anni) i quali si dirottano su piattaforme come Instagram e i giovanissimi su TikTok

 

Ecco perché diventa importante capire il tuo target così da scegliere il canale comunicativo più adatto al tuo business. 

 

Se hai un negozio di moda e ti rivolgi ai teenager sarà più logico aver una pagina Instagram ed attivare delle collaborazioni con delle influencer che possano comunicare il tuo brand nelle stories e nei post che producono: l’attività delle influencer corrisponde un po’ alla vecchia formula del passaparola, con l’unica differenza che oggi alcune influencer veicolano il loro passaparola a circa 60.000/100.000 utenti. 

 

Ecco perché diventa super importante costruire il proprio feed Instagram come se fosse la vetrina del tuo negozio, così da permettere ai tuoi futuri clienti di “spiare” la tua realtà e poi finalizzare l’acquisto perché abbagliati dai valori del tuo brand, dalla capacità comunicativa, dagli scatti fotografici, dai servizi offerti e tanto tanto altro.

 

Conosci Google My Business?

 

Un altro aspetto importante che non segue le logiche dei social ma di internet è quello legato al farsi trovare sul motore di ricerca più utilizzato non solo dai Foggiani, ma da tutti. Stiamo parlando di Google

 

Come farsi trovare su Google? L’unica alternativa è quella di studiare strategie e valutare pian piano le attività utili da fare. Certo per inserire un sito su Google non ci sono spese da sostenere in quanto il servizio è gratuito, anche se bisogna far attenzione a due aspetti di Google legati a due parole chiavi:  

 

– Indicizzazione: ossia il processo che fa si che Google inserisca il tuo sito nell’indice dei siti;

 

– Posizionamento ossia l’attività che permette al tuo sito di apparire nella serp in relazione ad una determinata query dell’utente.

 

Quindi un sito per farsi trovare dai clienti deve essere indicizzato e ben posizionato. La sola indicizzazione su Google non basta perché a funzionare è proprio la combo che lega l’indicizzazione al posizionamento. 

 

La figura che si occupa del posizionamento del tuo sito è spesso una figura che ha competenze nell’attività di Seo/Sem ed è una persona che studia le keywords del tuo sito e permette al tuo sito non solo di esser presente nell’indice di Google ma anche di apparire nelle prime ricerche quando i tuoi futuri clienti digiteranno le parole chiavi che appartengono al tuo business!

 

Se in questo articolo ci sono troppe informazioni e avresti delle domande da fare su alcuni aspetti, cogli subito la palla al balzo! Daruma Studio aderisce al progetto ideato da Veronica Gentili #40minuti

 

Cosa significa tutto ciò?

 

Noi Daruma Studio, agenzia di marketing strategico e operativo, mettiamo a disposizione la nostra professionalità per aiutare le attività del territorio nella fase di strategia e comunicazione.

 

In cosa consiste l’aiuto di Daruma? 

 

Se sei un ristorante, un negozio di abbigliamento, un supermercato o una gastronomia, un’agenzia viaggi, un professionista, un bar, un atelier di abiti da sposa, un fiorista, un parrucchiere o un’estetista, soprattutto se sei una piccola azienda fortemente impattata dai nuovi DPCM e in generale dalle conseguenze della pandemia COVID-19, puoi chiederci aiuto e usufruire della nostra squadra per una consulenza di 40 minuti. potrai così attuare una strategia di comunicazione che possa aiutarti a comunicare con i tuoi clienti e indirizzarli all’acquisto dei tuoi prodotti/servizi.

 

La consulenza è assolutamente gratuita. Per richiederla ti basterà inviarci una mail con i seguenti dettagli:

1. Spiegaci in breve cosa fai e qual è il tuo obiettivo di fatturato per i prossimi 2 mesi

2. Indicaci tutti i link alla tua pagina Facebook, il tuo profilo business, pagina Google My Business e recensioni

3. Se hai un sito indicaci anche il link di questo

4. Scrivici tutte le domande che vuoi farci.

Quante più informazioni ci darai via mail tanto più riusciamo ad ottimizzare i nostri 40 minuti al telefono o via zoom, come ti sarà più comodo.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp